TOSCANA (TOSCANA)

In Toscana è nato un Rinascimento e questo fatto ha dato alla provincia un significato al di là del suo ruolo politico. W XV i XVI w. artisti come Masaccio, Donatello e Michelangelo hanno creato opere qui, che influenzano pittori e scultori fino ad oggi, e in ogni grande città d'Italia le idee degli architetti toscani sono più o meno distinguibili, soprattutto Brunelleschi. Anche la lingua del paese porta l'impronta della Toscana, perché le radici dell'italiano nuovo nascono dal dialetto, che sono stati utilizzati da Dante nato in questa regione, Boccaccio i Petrarka.

Per la maggior parte dei visitatori, il paesaggio della Toscana è anche l'archetipo dell'Italia. I suoi elementi - mura della città circondate da mura, filari di cipressi, dolci colline ricoperte di viti - uno sfondo classico per le opere d'arte rinascimentali, così ben noto da innumerevoli immagini. Se il paesaggio toscano ha un difetto, è popolarità, che aveva attratto con il suo fascino, e per molti versi il più ricordato e divertente è visitare monumenti meno conosciuti: monasteri remoti come Sant'Antimo e Monte 01iveto Maggiore, bizzarre terme solfate Bagno Vignoni e Satumia o anche eteree, area erosa di creta (crateri) a sud di Siena.

Il che non significa, che nelle città toscane dovresti omettere le attrazioni riconosciute. è vero, che poche persone reagiscono abbastanza positivamente a Firenze, dove appare attualmente, che ogni edificio degno di essere visto è avvolto in teloni e impalcature. Tuttavia, le strade centrali potrebbero essere poco invitanti, ciò è compensato da numerose altre attrazioni: Galleria degli Uffizi con i capolavori di Botticelli, Rafaela, Tiziano e quasi tutti i maggiori artisti del Rinascimento, grande ciclo di affreschi nelle chiese fiorentine o la ricchezza di sculture fiorentine al Bargello e al Museo dell'Opera del Duomo.

Siena sta provocando reazioni meno ambigue. Le strade che si estendono verso il bellissimo Campo, una piazza del mercato in pendenza a forma di conchiglia, costituiscono una delle città medievali più magnifiche d'Europa; è rimasta quasi perfettamente conservata, con pregevoli opere d'arte in edifici sacri e profani. Campo è anche teatro dell'unica festa in Toscana, di cui - Palio, non devi perdonarti e durante il quale cavalieri vestiti con costumi popolari cavalcano i loro cavalli senza sella e galoppano sui ciottoli della piazza del mercato.

Altre grandi città, Pizza e Lukka, sono comodi punti di ingresso alla provincia - via aerea o ferrovia Roma-Genova. Entrambi hanno grandi monumenti medievali: la Torre Pendente di Pisa e il complesso della cattedrale, a Lucca una serie di chiese romaniche - ma nessuna può competere con il fascino di Siena. Le città più piccole sulle colline potrebbero essere tentate di farlo, concentrati soprattutto nell'area ad ovest e sud di Siena. San Gimignano è la più famosa, "Città delle torri", ma oggi l'eccessiva popolarità non lo aiuta. I paesi vitivinicoli sono candidati migliori per allontanarsi dalla grande città Toscana, Montepulciano i Montalcino, dove il turismo non ha ancora oscurato il colore e lo stile di vita locale. L'unica zona della Toscana che non fa bella figura è la costa. Sulla terraferma è quasi interamente edificato, con complessi balneari costosi e poco interessanti, coprendo quasi ogni filo di sabbia. Parole un po 'più calde appartengono alle isole principali dell'Arcipelago Toscano, Elbie i Giglio, sebbene anch'essi caddero vittime del proprio fascino; succede, che i campeggi siano al completo durante la stagione.

La questione della stagione vale anche per tutti i paesi più famosi della Toscana. Firenze in particolare può essere un incubo d'estate, quando non vedi la fine della fila agli Uffizi, e la folla intorno al David di Michelangelo è di trenta file. Trovare un alloggio è un problema serio da aprile a fine settembre, e un po 'meno per il resto dell'anno; La prenotazione anticipata per telefono è effettivamente essenziale in Toscana, indipendentemente dal livello di prezzo. Devi ricordare, che la provincia è cara, anche secondo i criteri del Nord Italia, e i prezzi degli hotel raramente scendono al di sotto 40 000 L per due.

lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. i campi richiesti sono contrassegnati *