Venezia – Canale grande – Banca giusta

Venezia – Canale grande – Banca giusta

La più grande attrazione della riva destra del canale è il Fondaco dei Turchi. Inizialmente era una casa privata, e dal 1720 fino all'anno 1838 era la sede dei mercanti turchi nella città. L'edificio ha subito un restauro piuttosto brutale nel secolo scorso, ma ciononostante le torri e le arcate poste a livello dell'acqua danno un'idea abbastanza buona dell'architettura di un tipico palazzo veneziano-bizantino. Oggi ospita il Museo di Storia Naturale (museo della natura).

Nelle vicinanze si trova l'ornata Ca 'Pesaro, completato in un anno 1703, molto tempo dopo la morte dell'architetto Longheny. A differenza di altri palazzi, quale a causa del costo della pietra, ma anche per la potenziale possibilità di costruire nuove case nel quartiere, hanno i lati in mattoni, non solo la facciata, ma anche la parete laterale di Pesaro è in pietra. Oggi il palazzo ospita la Galleria d'Arte Moderna e il Museo Orientale.

Più avanti, sulla riva destra, non troverete edifici di particolare interesse fino alla Fiera di Rialto, che iniziano con eretti nell'anno 1907 neogotyckiego Pescheria (mercato del pesce). Vecchi edifici dietro di esso, Fabbriche Nuove di Rialto i (si allontanò dalla riva) Fabbriche Vecchie di Rialto, sono le opere rispettivamente di Sansovin e Scarpagnin, e ha sostituito quelli che erano stati distrutti dall'incendio di un anno 1514 edifici precedenti. Un grande edificio, Palazzo dei Camerlenghi, situato presso il Ponte di Rialto (1525) era la sede del Ministero delle Finanze veneziano.

La serie di palazzi gotici intorno a Volta costituisce uno dei più magnifici complessi architettonici di Venezia. W Ca ’Fóscari, chiamato da Ruskin "l'esempio più nobile di Venezia” tardo gotico (1435), visse il Doge Francesco Fóscari, il cui periodo di potere insolitamente lungo (32 patch) si è concluso con la sua rimozione dal suo incarico. Questo è successo, tra l'altro. come risultato di lungo, una campagna spietata contro di lui, guidati dalla casa di Loredano e dai loro seguaci. Il Doge è morto in un anno 1457, poche settimane dopo aver lasciato il Palazzo Ducale. Ca 'Fóscari è adiacente a una coppia di edifici adiacenti dello stesso periodo, Palazzi Giustinian, dove Wagner ha scritto il secondo atto del suo Tristano.

Un po 'più in là c'è Ca' Rezzonico progettata dal Longhena, che è simile per dimensioni a Ca 'Pesaro, ma la sua architettura è un po 'più tranquilla. Il palazzo iniziò a essere costruito nell'anno 1667 Famiglia Bon, ma le sue risorse finanziarie non erano all'altezza della sua ambizione e dovette venderla alla famiglia Rezzonico. Questo ha terminato il lavoro, e aveva anche una sala da ballo e una scala aggiuntiva costruita sul retro. La maggior parte del palazzo è aperta ai visitatori, perché ospita il Museo del Settecento Veneziano. L'incompiuto Palazzo dei Leoni (za Campo San Vio) doveva essere il più grande palazzo sul canale, ma è iniziato in un anno 1759 costruzione mai estesa oltre il primo piano, probabilmente a causa dei costi rovinosi dei proprietari. Il corpo dell'edificio e la piattaforma, su cui è stato eretto, ora occupa il Guggenheim Contemporary Art Museum.

L'edificio, che spicca dal museo alla Dogana di Mare (l'ufficio doganale) alla fine del canale, è il Palazzo Dario in miniatura, situato a due case di distanza da Palazzo dei Leoni. È stato paragonato da Henry James a "un castello di carte, che mantiene un tale equilibrio traballante, che sarebbe bastato toccarlo, cadere”. Il palazzo fu costruito negli anni ottanta del XV secolo non per una famiglia partigiana, ma per un impiegato dell'amministrazione statale, Giovanni Dario. I marmi policromi della facciata sono caratteristici dell'opera della famiglia Lombardo, e il progetto del palazzo potrebbe essere stato realizzato dallo stesso fondatore della dinastia, Piano Lombardo.

lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. i campi richiesti sono contrassegnati *