Venezia -Intrattenimento

Venezia -Intrattenimento

Fuori dal picco del carnevale, Venezia potrebbe sembrare estinta dopo il tramonto. Il calendario degli eventi, però, è spesso molto ricco, e gli eventi culturali hanno il vantaggio. Il programma di film e concerti si trova presso Un Ospite di Venezia, mentre sui manifesti vengono annunciati eventi al di fuori della seria corrente della cultura.

Musica e teatro

Venezia è specializzata in concerti di musica classica, e le rock band vengono a Padova più spesso. Hanno le sale da concerto più eleganti: opera La Fenice (Campo S. Fantin, San Marco; 5210161; Chiuso. VIII) e il Teatro Goldoni (Calle Goldoni, San Marco; 5205422; banchi cassa in entrambe le stanze 9.30-12.30 io 16.00-18.00). La Fenice non è così cara, come altre opere, ma non è nemmeno tra i primi dieci in Europa. Costo dei biglietti da 15 OOOL verso l'alto e vengono riscattati molto rapidamente. Gli spettacoli musicali al Goldoni sono un po 'meno frequenti, e il repertorio non è strettamente classico e qui vengono spesso organizzati concerti jazz.

Presso Palazzo Prigione Yecchie si tengono anche concerti di musica classica, Scuola Grandę di San Giovanni Evangelista oraz w kościołach Santo Stefano, I Frati e La Pietà. Inoltre a Palazzo Labia vengono registrati concerti per la Radio di Stato, per cui è possibile prenotare biglietti gratuiti (716666).
Alcuni bar ospitano anche gruppi musicali, anche se ovviamente la musica che presentano è più leggera e più popolare. Questi includono Paradiso Perduto (di solito jazz), Ai Canottieri (musica da ballo dal vivo) e Da Codroma, i cui indirizzi sono indicati sopra. Entrata Libera, ma c'è un aumento del prezzo delle bevande al bar durante lo spettacolo, che è dedicato alla quota per la squadra.

Discoteche

Nel centro di Venezia, gli amanti delle discoteche possono andare solo in un posto, Il souk di Corfù Street (due minuti dall'Accademia). 9.00-20.00 c'è il "Pub American Bar" (Chiuso. sb. nel pomeriggio e domenica), un 22.00-4.00 c'è una discoteca (Chiuso. nd.). Biglietto d'ingresso 14 OOOL (compreso il primo drink), ma solo quelli sono ammessi qui, che si appellerà al "portiere".”. Se non ti piacciono i tappeti viola e gli specchi in vetro colorato, ce ne sono molti altri a Mestre e al Lido, discoteche piuttosto inespressive.

Mostre e Biennale

Oltre alle mostre organizzate dai musei, Ci sono molte sale espositive a Venezia, di cui Palazzo Grassi è il più energico, di proprietà del gruppo Fiat. Inoltre, la Biennale d'arte mondiale di Venezia, organizzato per la prima volta in 1895 r., si svolge negli anni pari da giugno a settembre. La sua sede permanente è nei Giardini Pubblici, dove si trovano i padiglioni 40 paesi (il più grande è per l'Italia) e un ulteriore showroom per mostre di rassegne internazionali. Questa parte centrale della Biennale è completata da una mostra di opere di artisti più giovani e meno riconosciuti, il cosidetto. operto, che è spesso più interessante della mostra principale. Le singole mostre di Operto sono organizzate in diverse località della città, per esempio.. ai magazzini del sale delle Zattere o alle Corderie dell'Arsenale. Inoltre, la Biennale è accompagnata da (soprattutto all'inizio) prestazioni non direttamente correlate, mostre e cerimonie di apertura di varie sedi.

Un biglietto per l'intera Biennale costa denaro 10 OOOL, ma puoi anche acquistare i biglietti per le sue singole parti. Nell'archivio di Palazzo Corner della Regina sono conservati reperti degli anni precedenti e una straordinaria collezione di opuscoli e cataloghi da tutto il mondo (vicino a Ca'Pesaro; Entrata Libera).

Vacanze

I veneziani celebrano molte feste con grande entusiasmo, che o non vengono celebrati altrove in Italia, oppure vi si celebrano con meno sontuosità (per esempio.. carnevale). Anche se hanno attraversato vari alti e bassi nel corso della storia, la loro forma attuale segue da vicino la tradizione.

Carnevale

Il carnevale veneziano si svolge durante i dieci giorni che precedono l'inizio della Quaresima, e si conclude con un ballo in maschera per i ricchi e balli in piazza per il resto. Rinasce spontaneamente negli anni Settanta e tre anni dopo ottiene il sostegno delle autorità locali, che attualmente stanno organizzando vari concorsi e spettacoli (dettagli presso l'ufficio turistico di San Marco). Inoltre, il motivo principale, chi spinge a partecipare al carnevale, c'è il desiderio di mostrarti e vedere gli altri. Durante il giorno le persone indossano i loro costumi e vanno in piazza, da fotografare. I genitori vestono i loro figli, e gli uomini d'affari vanno a fare shopping in abiti classici, che consiste in una maschera bianca, un mantello nero e un cappello a tre quadrati. La sera le assemblee si spostano in altre piazze, e tu, che hanno speso letteralmente centinaia di migliaia di lire per i loro costumi, si siedono alle finestre di Florian e si mettono in posa.

Le maschere sono in vendita tutto l'anno, ma durante il carnevale spuntano nuovi negozi di maschere e costumi, è in costruzione una tenda in Campo San Maurizio, dove vengono organizzati spettacoli di maschere e si possono acquistare vari modelli.

La Sensa

La celebrazione La Sensa si svolge a maggio, la prima domenica dopo il giorno dell'Ascensione, quando il doge prese parte alle nozze di Venezia al mare. Questo rituale è stato recentemente ripreso, anche se in una forma piuttosto forzata: il sindaco con un seguito di dignitari sale sull'equivalente odierno di Bucintoro (chiatta di stato) e salpò per il Lido.

Più interessante è la gara della Vogalonga dello stesso giorno ("Lungo viaggio”). Qualsiasi tipo di barca a remi può prendere parte a questa gara di 32 km dal Bacino di San Marco a Burano e ritorno. I partecipanti arrivano alla foce del Canal Grande nelle ore 11.00-15.00.

Santa Maria della Salute

È un'antica celebrazione, il cui nome deriva dalla chiesa della Salute, ha luogo dal momento in cui cessa la devastante piaga degli anni 1630-31. La chiesa è stata costruita in segno di gratitudine per essere stata salvata dalla peste e da allora ogni anno, 21 novembre, i veneziani hanno preso parte alla processione sul ponte di barche sul Canal Grande per ringraziare per la loro salute e per intercedere a Maria per amici e parenti ammalati. Solo allora puoi vedere la chiesa in questo modo, come doveva apparire secondo i piani del suo architetto: la porta principale è aperta, e centinaia di credenti si sono radunati intorno alla chiesa e sui gradini.

La Festa del Redentore

È un altro festival dedicato alla peste, questa volta quello dell'anno 1576. Si celebrano la terza domenica di luglio nella chiesa del Redentore progettata dal Palladia, che, come Salute, è stato costruito in segno di gratitudine per aver salvato la città. Le barche sistemate formano un ponte sul Canale della Giudecca, con cui i fedeli possono andare in chiesa.

Alla vigilia della celebrazione, sabato sera, centinaia di veneziani fanno un picnic sull'acqua, e il tocco finale della notte è un grande spettacolo pirotecnico, dopo il quale, secondo l'usanza, guidi fino al Lido per vedere il sorgere del sole.

Regata Storica

Dimostrazione annuale della forza e dell'abilità dei gondolieri e di altri vogatori esperti, Regata Storica, si svolge la prima domenica di settembre. Inizia sul Canal Grande con una grande parata di barche storiche riccamente decorate, quale equipaggio, vestito con abiti vecchi, presentarsi alla città. Gli spettatori sono obbligati a fare il tifo per i singoli partecipanti alla regata e possono anche ricevere bandiere dei colori appropriati.

Film Festival
Il festival del cinema veneziano si svolge al Lido ogni anno a fine agosto e inizio. settembre. Ufficio turistico e cinema, in cui vengono proiettati i film, Palazzo del Cinema (Lungomare G. Marconi) e Astra (Via Corfù), hanno il programma del festival con qualche settimana di anticipo. I biglietti sono generalmente disponibili, ma devi fare la fila per loro ogni giorno dello spettacolo. Fuori dal periodo del festival, Palazzo e Astra funzionano proprio come i normali cinema commerciali.

lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. i campi richiesti sono contrassegnati *